News & Blog

S-commerce: l’inizio di una nuova era per gli acquisti online?

By 19 ottobre 2020 No Comments
s-commerce

S-commerce: la nuova frontiera degli acquisti online
Quando parliamo di s-commerce ci riferiamo alla possibilità di fare acquisti tramite i social media (in particolare: Facebook, Instagram e Whatsapp), ovvero alla nuova e grande scommessa digitale dell’era post lockdown.

I social, nati come piattaforma per far interagire tra loro le persone, diverranno infatti sempre più luogo d’incontro tra i brand e i consumatori, aprendo nuovi ed enormi spazi di vendita sino a pochi mesi fa completamente inesplorati.

Integrare nella propria strategia commerciale e di vendita diretta l’uso dei social media diverrà pertanto una priorità fondamentale, così da tenere il passo sia con l’evoluzione di questa branca che con il nuovo potenziale profilo del consumatore che verrà.
La cosiddetta “vetrina” ispirazionale, rappresentata dalle varie pagine social dei brand e delle aziende, inizierà infatti ora a dotarsi di cartellini con prezzi ben in vista che punteranno non solo a ispirare, ma anche e soprattutto a vendere.

fb

A quando il lancio dei primi canali di s-commerce?

In seguito al lockdown e al conseguente aumento del 40% dell’utilizzo di Facebook e Instagram, Mark Zuckerberg ha deciso di accelerare il lancio di Facebook Shops, accessibile per il momento solo negli Stati Uniti, ma già in rampa di lancio anche su altri Paesi tra cui l’Italia.

Che cosa ci permetterà di fare Facebook Shops?

Facebook Shops è una sorta di via dello shopping virtuale che permetterà all’utente di entrare nel profilo dei marchi, visualizzare l’intera collezione di prodotti disponibili a catalogo e acquistarli immediatamente, senza bisogno di passare dall’e-commerce e completando invece l’acquisto direttamente sull’applicazione.

Se ci pensiamo bene, si tratta di una vera e propria rivoluzione che va a segnare un nuovo touchpoint tra consumatore e marchio, un’incredibile opportunità per i brand più piccoli o i designer indipendenti: convertire i propri profili social in veri e propri punti vendita, con zero spese di implementazione e-commerce e una platea di consumatori potenziale pari al mondo intero.

Tra i brand già presenti su Shops troviamo poi, naturalmente, tutti i grandi nomi: Dior, Prada, Nike e Burberry, solo per citarne alcuni.

retail

L’s-commerce non aspira a sostituire l’esperienza in negozio, ma ad integrarla: come?

Ad esempio, sfruttando i contenuti iper personalizzati offerti dai social, così da offrire all’utente contenuti su misura per lui e i suoi gusti, andando così a delineare un potenziale nuovo concetto di fare shopping.
I social media, oggi, sono infatti una realtà in costante cambiamento in grado di influenzare i tradizionali canali di vendita e di offrire nuovi metodi d’approccio che mirano a soddisfare un consumatore sempre più esperto ed esigente, che desidera un rapporto diretto e personale.

Lisa Jane Norman

About Lisa Jane Norman

Copywriter e Social Media Specialist. Mi sono laureata in Scienze della Comunicazione nel 2019. Ogni giorno mi impegno per fare di più e farlo meglio rispetto al giorno precedente.