News & Blog

Pinterest: nuove funzionalità per lo shopping tutte da sfruttare

By 19 ottobre 2021 No Comments
cover-articolo-pinterest

In Italia e in altri 6 paesi Pinterest sta rilasciando nuove funzionalità interamente dedicate allo shopping.

Una sorpresa? Non proprio, perché dall’ispirazione al carrello il passo è breve.

“Pinners began using the platform to answer everyday questions like “What should I cook?” and “What should I wear?” They also used it for epic goals like getting a tattoo or building motorcycles. Whatever the interest, people have told us that life gets a little bit better when they can use these ideas to make more of their moments.” 

Queste alcune delle parole utilizzate dalla Company di San Francisco per descriversi

Ma si tratta di un social network davvero basato sulla sola ispirazione? 

Assolutamente no, non più. 

La funzione shopping di Pinterest, pur essendo rilasciata da relativamente poco tempo, registra ottimi risultati. Basti pensare che, soltanto nell’ultimo anno, il numero di utenti che hanno interagito con le sezioni per lo shopping di Pinterest è cresciuto di oltre il 200%.

Medie di carrello e novità

Secondo una ricerca condotta dall’azienda stessa, per l’89% dei Pinner settimanali una delle attività più gettonate sarebbe proprio lo shopping, con una dimensione media di carrello nettamente superiore rispetto ad altri siti.

Questo spiega per quale ragione Pinterest abbia rilasciato numerose nuove funzionalità interamente dedicate allo shopping per gli utenti di Italia, Spagna, Austria, Svizzera, Paesi Bassi, Brasile e Messico.

Le novità per i Pinner

Secondo Pinterest è l’ispirazione a fare la differenza tra shopping e transazione online. 

Per questa ragione sulla piattaforma, da oggi in poi, ogni utente potrà trovare non soltanto ciò che lo ispira, ma l’accesso diretto a un’esperienza di acquisto su misura, ancora prima di saper descrivere con esattezza quello che sta cercando

Come? Sarà sufficiente una tendenza, una foto, una sfumatura o uno stato d’animo, per aprire le porte di un mondo fatto di idee e prodotti acquistabili con un solo clic, grazie alle implementazioni lanciate in questi giorni.

Vediamole nel dettaglio:

  • Acquisti dalla pagina ricerca: quando gli utenti cercheranno su Pinterest idee quali “arredamento d’interni”, potranno consultare una scheda “Acquista” contenente esclusivamente prodotti acquistabili. La nuova tab semplifica inoltre la ricerca, fornendo la possibilità di filtrare sulla base di prezzo e brand, adattandosi così allo stile e al budget del pinner.

Pinterest.Shopping-Novità

  • Acquisti con Pinterest Lens: grazie alla ricerca visiva, Pinterest Lens mette in collegamento l’ispirazione proveniente dal mondo reale con prodotti acquistabili online. Quando un utente si imbatte in un oggetto di suo interesse, potrà ora scattare una foto con la fotocamera di Pinterest, lanciando una ricerca visiva con l’obiettivo di trovare prodotti simili acquistabili.

pinterest-lens

  • Pin prodotto: quando un utente troverà un prodotto di suo interesse, Pinterest mostrerà dettagli aggiuntivi provenienti dal commerciante, come il prezzo, la spedizione e le recensioni. In questo modo, il pinner avrà accesso a tutte le informazioni la cui ricerca rallenta spesso gli acquisti online.

pinterest-pin-prodotto

  • Shopping Spotlights: questa funzionalità, in linea con le continue evoluzioni dell’influencer marketing, darà accesso a contenuti di tendenza selezionati da esperti di settore, allo scopo di ispirare gli utenti a fare shopping e scoprire nuovi brand. Come una sorta di personal shopper, Shopping Spotlights si presenta con un layout degno di una rivista, a prova di esteta!

pinterest-spotlight

  • Acquisti dalle bacheche: anche nelle bacheche degli utenti sarà presente d’ora in avanti una sezione Acquista, contenente tutti i prodotti disponibili ispirati ai contenuti salvati.

 

Novità anche per Brand e Retailers? Ovviamente sì.

Pinterest non limita certo le novità alla user experience degli acquirenti, ma – anzi – lavora sempre più per semplificare la vita ai Brand che sfruttano la piattaforma.

Ecco le ultime novità:

  • Programma Commerciante Verificato: questo programma – già scelto da retailer quali Mohd Design e Artemest – è disponibile soltanto per i Brand che dimostreranno di soddisfare specifici requisiti di qualità in termini di prodotto, sito web e assistenza alla clientela. I profili dei commercianti verificati saranno contraddistinti da una universalmente riconoscibile spunta blu, la quale garantirà loro una migliore distribuzione nelle esperienze di shopping e di metriche come i report sulle conversioni.

spunta-blu(Ottenerla è già possibile e chiunque volesse mettersi alla prova può cliccare qui)

  • Scheda Acquista sul profilo: grazie al profilo aggiornato, i retailer potranno trasformare la scheda Acquista in una vera e propria vetrina, con i prodotti disponibili in primo piano e consigli generati in modo dinamico.

tab-acquista

  • Tag prodotto: (Instagram, sei tu? No.) Ecco che il tag prodotto sbarca su Pinterest, fornendo ai Brand la possibilità di accompagnare gli utenti dall’ispirazione all’azione

pinterest-pin-prodotto-1

Pinterest non dimentica nessuno.

Soprattutto se si tratta di investitori e advertiser!

Con l’obiettivo di aiutare i Creator a consolidare il proprio business e ad aumentare i propri profitti sulla piattaforma, Pinterest sta testando i Pin Idea Ad con le partnership a pagamento, un nuovo formato di annunci riservato a inserzionisti selezionati per promuovere i Pin idea realizzati dai propri creatori partner e consolidare così la fiducia del pubblico.

(Hey, Instagram, non ti ricorda nulla questa funzione?)

I Pin Idea Ad con partnership a pagamento saranno lanciati in versione beta in alcune nazioni selezionate, tra le quali compare nuovamente l’Italia.

Cosa aspettarsi nei prossimi mesi?

Grazie a tutte queste novità, per i brand che già investono sulla piattaforma si prospetta un incremento delle vendite considerevole, se sapranno sfruttarlo al meglio; mentre per gli utenti si assisterà alla creazione di una shopping experience più fluida, veloce e gradevole.

E per Pinterest? Maggiore notorietà, ulteriori iscritti, investimenti e profitti, ça va sans dire!

Pronti a vendere su Pinterest? Noi sì e ci trovate qui.

Laura Turci

About Laura Turci

Social media strategist & copywriter. Divoratrice di libri e serie TV, laureata in lingue, ma con un executive master in Social Media Management & Digital Marketing, dorme poco, scrive tanto, studia sempre e beve troppo caffè. Per Ventisette Digital crea strategie di social media marketing, insegue kpi, coccola community e si nutre di copywriting.